DOMANDE FREQUENTI

nautika@htz.hr – è l’indirizzo di posta elettronica per le domande sull’utilizzo del portale nautika.evisitor.hr e sulla tassa nautica di soggiorno per i diportisti.

La tassa nautica di soggiorno, che fa parte degli oneri a carico dei diportisti, prima veniva pagata nelle capitanerie di porto e negli uffici marittimi distaccati. Da quest’anno si paga online.

Per ogni quesito riguardante gli altri obblighi dei diportisti, siete pregati di inviare una mail al seguente indirizzo di posta elettronica: charter@pomorstvo.hr

Per ogni quesito riguardante il passaggio della frontiera e le procedure doganali, siete pregati di inviare una mail al seguente indirizzo di posta elettronica:info@mmpi.hr

1. Non riesco a effettuare il pagamento. Qual è la difficoltà?

Si prega di verificare con la propria banca se la carta ha restrizioni o se è adatta per il pagamento online.

Controllare che tipo di autenticazione della transazione hai contratto. Il modo più comune per autorizzare una transazione è tramite un messaggio SMS su un telefono cellulare o tramite e-mail, quindi tieni presente che quando inserisci il codice di sicurezza, sia inserito correttamente. Se l’importo della transazione è superiore al limite giornaliero concordato, la transazione non verrà accettata e in tal caso dovrai contattare la banca per aumentare il limite giornaliero ad un minimo corrispondente all’importo dell’acquisto desiderato.

2. Proroga della tassa di soggiorno nel 2021

Regolamento sulla nautica in vigore dal 17.6.2021: tutte le persone che hanno pagato la tassa di soggiorno nautica a partire dal 1° gennaio 2021 la cui validità va oltre il 17 giugno 2021 verrà applicato un ulteriore 20% sulla durata della tassa se soddisfano entrambi i criteri.

Nel 2021 non è possibile ottenere un rimborso, ma solo prolungare la durata della tassa di soggiorno. La vignetta acquistata sarà automaticamente valida dopo la data indicata e non è necessario inviare richiesta di proroga.

3. Pagamento tramite bonifico bancario

Oltre ai pagamenti con carta di credito, abbiamo abilitato il pagamento tramite bonifico bancario sul portale. È necessario inserire tutte le informazioni necessarie e quando si sceglie il metodo di pagamento, scegliere di pagare con bonifico bancario. Riceverai una conferma d’ordine via e-mail con un allegato PDF contenente tutti i dettagli necessari per il pagamento (IBAN, SWIFT, numero di riferimento…). Il tuo pagamento verrà contabilizzato entro pochi giorni e riceverai una conferma della vignetta acquistata via e-mail.

Si prega di notare che pagando con carta di credito si riceve la vignetta acquistata entro 30 minuti, pagando con bonifico bancario entro pochi giorni.

4. Inserisci la data

Quando si inserisce la data di nascita o di partenza, è necessario prima fare clic e selezionare l’anno o il mese e solo dopo la data.

 

 

 

5. Come registrarsi al portale?

Registrandosi al portale, riceverà una mail con un link che servirà in futuro per accedere al portale. In occasione della registrazione tramite il link, il portale memorizzerà tutte le voci del carrello e le vostre impostazioni preferite.

La registrazione al portale non sottintende la creazione del profilo utente con i dati di accesso.

6. All’ingresso nello Stato, è necessario recarsi in questura/negli uffici doganali più vicini, anche se la tassa nautica di soggiorno è stata già pagata online?

Il pagamento della tassa nautica di soggiorno non sottintende l’adempimento di tutti gli altri obblighi che i turisti devono soddisfare all’ingresso nella Repubblica di Croazia.

7. Le unità da diporto sotto i 7 metri con posti letti pagano la tassa nautica di soggiorno?

Le unità da diporto sotto i 7 metri sono esenti dal pagamento della tassa nautica di soggiorno.

8. Calcolo approssimativo della tassa nautica di soggiorno

Se l’utente sceglie di pagare la tassa nautica di soggiorno in base al criterio della lunghezza dell’imbarcazione, il bollino (vignetta) può essere acquistato per differenti periodi di durata. Questa opzione consente all’utente di scegliere il periodo di durata della tassa nautica di soggiorno (vignetta o bollino) selezionando la data d’inizio del periodo della sua validità. Si potrà pagare la tassa nautica di soggiorno (vignetta o bollino) anche per più periodi differenti dell’anno. Il prezzo della tassa nautica di soggiorno sarà calcolato in base al tariffario in vigore.

Se, invece, l’utente preferisce pagare la tassa nautica di soggiorno in base al numero di persone per ogni pernottamento realizzato, la tariffa della tassa sarà di 10,00 HRK per persona a notte. La tariffa di 10,00 HRK per persona a notte non si riferisce alle categorie di utenti che beneficiano di sconti ed esenzioni, ma sarà automaticamente applicata in sede di calcolo del totale.

Esempio: se a bordo ci sono 3 persone che totalizzano 5 notti ciascuna, il calcolo della tassa nautica di soggiorno sarà il seguente: 3 persone x 5 notti x 10 HRK = 150 HRK

9. Attuali misure epidemiologiche in vigore nella Repubblica di Croazia

Per essere aggiornati sulle misure epidemiologiche attualmente in vigore nella Repubblica di Croazia, basta cliccare sui seguenti link:

https://croatia.hr/en-GB/coronavirus-2019-ncov-q-and-a

https://www.hzjz.hr/sluzba-epidemiologija-zarazne-bolesti/koronavirus-najnovije-preporuke/

https://mup.gov.hr/uzg-covid/english/286212

Per facilitare e velocizzare le procedure legate all’attraversamento della frontiera, siete cortesemente pregati di compilare il form Enter Croatia scaricabile sul sito  https://entercroatia.mup.hr/. I visitatori che avranno compilato il form online, riceveranno una mail con una serie di indicazioni e informazioni riguardanti le misure epidemiologiche attualmente in vigore destinate ai visitatori provenienti dall’estero.

10. Che cosa fare se l’acquisto online della “vignetta” (bollino) non è stato possibile, oppure se la connessione alla pagina web “cade” durante l’acquisto?

Se la connessione ad Internet “cade” proprio durante il pagamento online della tassa nautica di soggiorno, oppure se una determinata operazione di pagamento non si perfeziona, consigliamo innanzitutto di cambiare il browser (Google Chrome, Firefox..) utilizzato per visionare il sito, e poi di ritentare l’operazione.

Se, una volta perfezionata l’operazione di pagamento, non ricevete la conferma entro 30 minuti, siete pregati di inviare una mail a nautika@htz.hr e noi provvederemo ad inviarvela via e-mail.

Se dovesse verificarsi un errore durante il pagamento online, siete pregati di inviare una mail a nautika@htz.hr.

11. Come comportarsi se si pernotta sia a bordo dell’unità da diporto, sia a terra?

Se, per un determinato periodo, si pernotta su un’imbarcazione non classificata come unità per il turismo nautico, si è tenuti a pagare la tassa nautica di soggiorno per quel periodo utilizzando il portale https://nautika.evisitor.hr/, mentre, per il periodo durante il quale si pernotta a terra, il pagamento della tassa di soggiorno va effettuato tramite la piattaforma online eVisitor, se l’utente dispone dell’accesso al sistema (in quanto, p. es., proprietario di casa o appartamento per le vacanze), oppure sarà calcolata e pagata nella ricevuta fiscale rilasciata dal campeggio, dall’appartamento privato o dall’albergo dove ha alloggiato. In pratica, è possibile che il turista, in quanto registrato per un soggiorno di più giorni in un campeggio, in un appartamento privato o in un albergo, paghi la tassa di soggiorno assieme all’alloggio, così come indicato nella ricevuta fiscale, e durante quel periodo pernotti anche a bordo di un’unità da diporto, nel qual caso dovrà pagare anche la tassa nautica di soggiorno.

12. Com’è possibile dimostrare che il turista utilizza la propria imbarcazione soltanto per la navigazione diurna, mentre pernotta a terra in una struttura ricettiva?

Se il diportista pernotta esclusivamente a terra, mentre a bordo della propria imbarcazione non si trattiene oltre quell’intervallo di tempo definito come “riposo diurno”, in tal caso non è tenuto a pagare la tassa nautica di soggiorno aggiuntiva per il pernottamento a bordo. L’ora di uscita e l’ora del rientro dell’imbarcazione al porticciolo sono molto importanti perché, se il diportista si trattiene a bordo oltre il tempo definito dal Regolamento come “riposo diurno”, allora sarà tenuto a pagare la relativa tassa nautica di soggiorno.

13. Ulteriori oneri e tributi a carico dei diportisti, la cui competenza spetta al Ministero del mare, dei trasporti e delle infrastrutture

Il proprietario o l’utente dell’unità da diporto battente bandiera straniera ha l’obbligo di denunciare il proprio soggiorno o la propria navigazione alla più vicina Capitaneria di porto o al più vicino Ufficio marittimo distaccato ai fini del pagamento dei tributi per la sicurezza della navigazione e la tutela del mare dall’inquinamento durante il soggiorno e la navigazione nelle acque territoriali della Repubblica di Croazia.

L’entità dei suddetti tributi dipende dalla lunghezza e dalla potenza totale dei motori dell’unità da diporto. Tra gli obblighi da adempiere c’è anche quello che prevede la produzione di valida polizza assicurativa RC ed il certificato d’idoneità tecnica per l’imbarcazione.

Sulle pagine del sito eNautika (eVessel https://enautika.pomorstvo.hr/#/public/dashboard) è possibile fare un calcolo approssimativo dell’importo dei tributi per la sicurezza della navigazione e la tutela del mare dall’inquinamento, così come è possibile pagarli ed ottenere la quietanza di pagamento online, ma solo se si è già stati con la propria barca nella Repubblica di Croazia.